La Banca Popolare Sant’Angelo erogherà 10 milioni di euro di prestiti a 650 microimprenditori in Italia nel corso dei prossimi 5 anni. I microimprenditori potranno beneficiare di prestiti a un tasso di interesse ridotto fornendo minori garanzie reali. Nella concessione dei prestiti la BPSA darà la priorità alle donne, ai giovani e alle start-up.

L’iniziativa è frutto dell’accordo di garanzia per la microfinanza in Italia firmato da Banca Popolare Sant’Angelo con il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) nell’ambito del programma dell’UE per l’occupazione e l’innovazione sociale (EaSI). Questo nuovo accordo di finanziamento è stato reso possibile dal Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), fulcro del piano di investimenti per l’Europa.

“Sostenere coloro che incontrano difficoltà nell’accedere al credito bancario tradizionale è una delle nostre principali priorità”, ha sottolineato Marianne Thyssen, Commissaria per l’Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori.